In Giappone si dice che
per essere felice, accumula virtù.
O per diventare ricco, o per essere amato…
o se accumuli virtù alla prossima vita (aldilà) la inizierai dal livello elevato.

徳を積む Toku wo Tsumu.

Questo concetto è popolare nel pensiero orientale, come il Confucianesimo.
Ma si dice anche nel buddismo, e non so come in Italia.

Virtù, buona azione. Fare le cose buone.

MA, in genere si intende che Far le cose buone non essendo conosciuto, anche dove non lo vede nessuno.

In Giappone è il pensiero importante ma in Italia com’è?
Sinceramente mi trovo amaro ogni tanto, pensando che in Italia vince chi ha voce alta.
Ho fatto io, sono bravo bra bra bra…
C’era una signora che ha raccolto i rifiuti davanti al mio negozio,
e mi ha detto “visto? è pulito davanti al tuo negozio. Ora è bellissimo. Ho preso tutto io i rifiuti”.
E ho risposto “bene, Dio ti guarda, ti darà ricompensa”.

Se accumuli virtù in segreto, ti arriveranno sicuramente buone notizie e coloro che compiono buone azioni dietro le quinte guadagneranno sicuramente onore.
陰徳有る者は、必ず陽報有り。陰行有る者は、必ず昭名有り
Libro del pensiero cinese ENANJI lo dice.

Non è facile fare buone azioni non cercando ricompense, e anche pensando aldilà.
Ma fare buone cose non è difficile. Pulire, essere sorriso, non usare parolacce, fare la donazione, aiutare altri, pregare la felicità degli altri…

Come pensate in Italia? La virtù in Italia com’è?

Una volta, ho raccolto i rifiuti per la strada. Una signora mi guardava da lontano e mi ha urlato “Signora, brava. Grazie”! aiaia… Sono passati 13 anni da quando sono venuta in Italia, ma ancora ci sono tante cose non abituate.

furoshiki
Furoshiki100cm Rosso-dorato (lazacca.it)

A proposito, in questi giorni mi piace fare i pacchetti con Furoshiki.
Con stoffa double face, si può giocare in vari modo.
Avvolgere il regalo è un piccolo gesto del rispetto.