In Giappone si regala i cioccolatino a chi ama.
Per le giovane è un giorno che confessa il suo amore. Per i giovani, come un giorno che si riceve la pagella. Ragazzo bello, intelligente, sportivo o fa ridere riceve tanti cioccolatini da compagne di scuola. Altrimenti si sente tristezza.
Per le donne sarebbe un giorno un pò fastidioso perchè si deve dare a tutti colleghi o a chi c’è rapporto d’affari (fornitore, clienti). Si deve essere attenta per non far aver malinteso.QUESTO NON E’ CONFESSO D’AMORE ma per una educatezzza-gentilezza.
Per gli uomini, è solo un giorno di incubo perchè si sa che le donne si regalano aspettando il ringraziamemto* di almeno prezzo doppio.

*Un mese dopo il 14 marzo si chiama White Day, gli uomini “restituiscono” alle donne che hanno regalato i cioccolatini, di solito caramelle o marshmellow. Ma in questi anni non si ammettono “così poco” e devono aggiungere qualcosina e fanno annoiare gli uomini.

E’ una usanza stupidissima. Spero che sparisca grazie al covid19.


A proposito, ieri in Giappone c’era una scossa forte alla zona Fukushima. Era alle 23:08 in ora locale.
Preoccupante è che, 10 anni fa= terremoto&tsunami del 11 marzo, qualche giorno prima era successo un terremoto come quello, cioè M7 epicentro fondo 55km del mare. Per questo si potrà preoccupare che succederà un terremoto stragigante.
Se vive in Giappone, attenzione almeno 1 settimana.

Quando succede un terremoto, attenzione al fuoco, conservate tanta acqua. Per non consumare batteria di cellulare, abbassate luminosità dello schermo.
E avete amici in Giappone e se il suo tel non funziona potete usare

https://www.web171.jp/web171app/disasterTop/?english

Potete lasciare il messaggio.
Funziona solo in occasione emergenza e si può usare anche quando la rete è sempre occupata.

I giornali italiani sono occupati dal nuovo governo e non parla di questo terremoto ma è molto grande e molto preoccupante. Se avete amici in Giappone alla zona nord (es. Sendai) scriveteli un messaggio.