In Giappone passiamo l’ultimo giorno dell’anno in modo diverso dall’Italia.
Il giorno di San Silvestro, vigilia di capodanno. In Giappone si dice Ohmisoka, vuol dire l’ultimo giorno dell’anno.

Di solito si pulisce la casa. Per togliere tutti polveri, tutte negatività (pulificazione) dell’anno.
Poi si decora la casa con corda SIMENAWA(nella foto sinistra), bamboo e pino KADOMATSU (centro) e Mochi (destra)*. Così accogliamo il dio dell’anno.

*la decorazione non si può fare il 29 e il 31 dic.

Poi per non lavorare i primi 3 giorni del nuovo anno, prepariamo i cibi in anticipo.

La sera, ceniamo insieme. Popolari sono Sushi o sukiyaki.
E si mangia Soba, pasta giapponese in zuppa, quello che si mangia a vigilia si chiama Toshikoshi Soba.
Pasta è lunga, quindi si augura la vita lunga.
Qualcuno si mangia solo Soba, ma a casa mia mangiamo dopo la cena un pò prima di mezzanotte.

Dopo la cena si guarda TV, un programma di canzioni in canale nazionale NHK. Cantanti femminili sono squadra Rossa, uomini Bianco. Canzioni che rappresentano l’anno, tutte tutti cantando insieme, dicendo che vincerà Rosso, vai Bianco 🙂

Finisce 23:45.
NHK trasmette il battimento della campanella dei templi, JOYA no KANE.
Ascoltando silenziosamente raccontiamo i desideri di nuovo anno.
Tanti vanno ai templi per battere campanella.

Questo anno sotto emergenza del Covid19, tanti templi hanno sospeso i battimenti dei popoli. E un tempio importante ha trasmesso i suoni di campanella su Youtube.

Cion-in di Kyoto, tempio di sede centrale di Jodo-shu.
Ha campanella 3,3 x 2,8 metri, 70 t, costruito nel 1636.
Si batte con 17 monaci, una corda principale e 16 ausiliari.

I dettagli si spiega in inglese nella descrizione di video. https://www.youtube.com/watch?v=Ck915zpwKmI

https://www.youtube.com/watch?v=Ck915zpwKmI

Namuamidabutsu (mantra di Jodo-shu)
Eehi, hitotsu (uno)
Sore! (vai, su)
goooooon

https://www.youtube.com/watch?v=Ck915zpwKmI

108 campanelle, 108 viene dal numero di desideri mondani. Noi umani abbiamo 108 desideri che ci fastidiscono. Noia, disperazione, invidia ecc ecc. I suoni di campanelle li pulificano.

Silenzio. Si ascolta dentro di sé stesso. Con cuore pulito, candido.
Questo è il nostro capodanno.

Grazie al Covid19, ho potuto vedere al vivo questo evento bellissimo.
Se vi interessa la differenza tra giapponesi e italiani guardate questo video.
Amo il silenzio del capodanno, candido e pulito.

Buon anno 2021. Vi auguro della vostra salute. Stiate bene.

Se vi interessa, vi faccio vedere dopo 8 ore cos’è successo qua davanti a casa mia. Mamma mia, che gioia di nuovo anno. Auguriiii!!