kimono disfatto

disfare kimono

Abbiamo Kimono per bebe’ per Omiya Mairi (prima visita al tempio).

Non si puo’ vestirsi perche’ e’ troppo piccolo.

Mi chiedono “allora perche’ tieni”.

Come materiale! Per fare vestiti o accessori.

Kimono antico e’ cucito a mano, facile da disfare.

Poi interessante vedere come sono fatti Kimono, immaginando chi ha cucito.

1) toglie il collo

2) stacca le maniche

3) maniche sono piegate in due e cucite una parte, disfacciamo

4) parte corpo sono fatti da stoffa intera (35cm) e meta’ (17,5cm), disfacciamo

 5) parte corpo e’ fatto un buco al centro per mettere il collo,

sulla linea delle spalle tagliamo :'(

Mia mamma dice “non devi mettere forbici su Kimono” ma solo qua…

6) ecco, parte corpo diventa un tessuto

7) mettiamo al fianco le maniche. Diventa una stoffa grande.

Dipende dalla taglia prima ma piu’ o meno 4 x 35cm di larghezza e lunghezza 80-90cm per corpo, maniche saranno piu’ lunghe

Usando tutte le parti ho fatto un abito.

Se ti piace Cosplay… !! altrimenti… quando si veste…

Kimono che non si veste nessuno e’ come un “morto”,

per ridare la nuova vita l’ho disfatto tutto.

Mi dispiaceva tanto ma qualche volta e’ necessario.

Oggi e’ l’11 marzo. 4 anni dopo il terremoto&lo tsunami in Tohoku.

Per me e’ un giorno che mi rifletto la mia vita.

Perche’ dovevano morire, perche’ io sono viva.

Devo vivere, se mi hanno regalato la vita.

Per questo, ho voluto finire questo abito entro oggi.

Come un simbolo di “importanza della vita”, ogni giorno vivo al massimo, ogni cosa deve essere utilizzato al massimo.

Se lo vendo la cifra verra’ mandato a Uminote Yamanote Network, un onlus giapponese che aiutano i terremotati, che fanno le borse dalle carte dei giornali.

da http://lazacca.blogspot.it/2015/03/disfare-kimono.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA